Il toner per stampanti laser contiene inchiostro appositamente progettato per essere attratto dalla superficie frontale rivestita della cartuccia di una stampante laser. Quando le particelle di inchiostro sono presenti nel toner della stampante, impediscono il flusso regolare di una cartuccia e possono causare una stampa ruvida o con sbavature. Inoltre, le particelle di inchiostro che si staccano da una cartuccia si depositano su altre aree di una cartuccia di toner per stampanti, riducendo l’efficacia della cartuccia successiva. Il risultato è che spesso le cartucce devono essere sostituite più frequentemente di quanto originariamente previsto.

Tuttavia, l’uso delle stampanti laser è ora comunemente utilizzato in uffici, uffici domestici e piccoli uffici aziendali perché producono una stampa di qualità che è sia affidabile e ad alta efficienza energetica.

Clicca qui per maggiori informazioni sull’argomento

Le cartucce di toner laser sono disponibili in tre diversi tipi: toner utilizzati per la stampa su un solo lato (sono disponibili anche cartucce di toner bifacciali), toner utilizzati nelle fotocopiatrici e toner collocati all’interno di un tamburo, che viene posto sotto il tamburo di una fotocopiatrice. Per le fotocopiatrici laser, la manica a rulli avvolge la carta attraverso il meccanismo di alimentazione della fotocopiatrice, evitando che la carta venga raschiata via dal tamburo e causi inceppamenti o salti. Il toner laser è particolarmente utile nella stampa di grandi volumi, perché fornisce prestazioni superiori rispetto alla stampa a getto d’inchiostro e alla stampa termica quando si copiano grandi quantità di testo o immagini. Inoltre, poiché il toner laser non contiene pigmento, non è necessario compensare lo sbiadimento causato dall’esposizione ai raggi ultravioletti. Questo è importante per prodotti che devono essere prodotti a colori, come foto e dipinti.

Poiché le stampanti laser richiedono meno particelle rispetto alle stampanti a getto d’inchiostro, il costo del toner varia meno di quello dell’inchiostro. Per questo motivo, le stampanti laser richiedono materiali di consumo meno costosi, che riducono i costi operativi dell’apparecchiatura. Una piccola cartuccia di toner per stampanti laser può essere utilizzata ripetutamente da una sola stampante laser; tuttavia, questo non è generalmente consigliato, poiché il toner per stampanti laser può esaurirsi rapidamente se si stampano troppi documenti. Il modo migliore per evitare di esaurire l’inchiostro nelle stampanti laser è quello di stampare meno documenti.