I sonniferi a base di melatonina sono un termine generico comune per i farmaci da banco e da prescrizione utilizzati nel trattamento del disturbo affettivo stagionale, altrimenti noto come disturbo affettivo stagionale, noto anche come SAD. Molti di questi sonniferi rientrano in questa categoria. La melatonina è un ormone che viene secreto dalla ghiandola pineale. Si tratta di un ormone naturale con un ruolo integrale nei ritmi circadiani umani. Le persone che soffrono di SAD hanno difficoltà ad addormentarsi e a rimanere addormentate, il che può poi influenzare la loro salute generale e le prestazioni durante il giorno.

Tutto quello che vuoi sapere lo trovi su questo sito internet https://sceltasonnifero.it/

Molte persone non riconoscono i benefici dei sonniferi a base di melatonina perché spesso associano la melatonina al sonno sonnolento, ma questa sostanza è completamente diversa dal sonno sonnolento, in quanto si tratta di un ormone. La melatonina viene anche definita un ormone notturno, il che significa che viene secreta di notte e ha un profondo impatto sul corpo e sul suo metabolismo in questo momento. Aiuta a innescare il corpo nel sonno profondo, così come aiuta a ripristinare lo stato di sonno. I sonniferi a base di melatonina vengono solitamente presi la sera prima di andare a letto. Si raccomanda di prendere una compressa di melatonina circa mezz’ora prima di andare a letto.

Il Disturbo Affettivo Stagionale o SAD è causato da un’alterazione del ritmo naturale quotidiano del sonno e dei ritmi circadiani, che rende la persona difficile addormentarsi e rimanere addormentata durante la notte. Questo disturbo può colpire persone di tutte le età, ma è più comune tra i bambini e gli adolescenti. La causa principale di questo disturbo è il cambiamento delle condizioni ambientali come i cambiamenti stagionali, gli orari di sonno alterati, il jetlag e i cambiamenti nel ciclo di luce e buio. Mentre i sonniferi di melatonina possono aiutare una persona ad addormentarsi per periodi più lunghi durante la notte, il cambiamento dell’ambiente del sonno può disturbare la qualità del sonno, rendendo la condizione più intensa di quanto fosse inizialmente.